SICUREZZA SUL LAVORO2018-11-29T16:39:27+00:00

La normativa per la Sicurezza sul lavoro impone ai Datori di lavoro l’obbligo di effettuare la valutazione dei rischi in conformità a quanto previsto dal D.Lvo 81/08, redigendo un Documento di Valutazione dei Rischi (DVR), disponendo di ambienti e attrezzature idonee e personale formato e addestrato.

Gli adempimenti ambientali sono sempre più complessi e derivano da una normativa molto articolata. Abbiamo scelto di fornire un servizio per gli adempimenti di routine che comunque comportano conoscenze specifiche e non sempre disponibili all’interno dell’organizzazione di una PMI.

Sicurezza sul Lavoro

Reintegra srl può aiutare le imprese fornendo i seguenti servizi:

Sicurezza sul lavoro

  • Elaborazione del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)

  • Valutazione conformità attrezzature, dispositivi di protezione individuale (DPI), segnaletica di salute e sicurezza

  • Valutazione rischio attrezzature munite di videoterminali

  • Valutazione del rischio gesti ripetitivi e movimentazione manuale dei carichi

  • Valutazione sostanze pericolose: protezione da agenti chimici (rischio chimico), agenti cancerogeni e mutageni

  • Valutazione del rischio biologico

  • Valutazione del rischio stress lavoro correlato

  • Valutazione del rischio agenti fisici: rumore, vibrazioni, campi elettromagnetici, radiazioni ottiche artificiali

  • Valutazione del rischio atmosfere esplosive

  • Elaborazione di piani emergenza con planimetrie di evacuazione

  • Gestione prove di evacuazione

  • Valutazione del rischio incendio

  • Redazione DUVRI

  • Redazione POS

  • Assunzione incarico RSPP esterno

Analisi strumentali

  • Rumore tramite fonometro

  • Vibrazioni

  • Campionamento polveri, fibre, nebbie e fumi sia ambientale che individuale

  • Amianto

Consulenza specialistica

  • Sopralluoghi tecnici per la verifica della conformità di ambienti e attrezzature e delle autorizzazioni in essere o da richiedere

  • Consulenza per valutazione rischio incendio e CPI

  • Valutazione della conformità normativa relativa agli immobili in cui ha sede l’attività

  • Consulenza in materia di appalto

  • Implementazione Modello Organizzativo e di Gestione (MOG) ex art.30 D.Lgs. 81/08

  • Consulenza per sviluppo Sistemi di gestione della Sicurezza (SGS)

  • Consulenza per certificazione OHSAS 18001
    La norma BS OHSAS 18001 è compatibile e si integra perfettamente con le norme ISO 9001 e 14001. La specifica BS OHSAS 18001 rappresenta uno strumento organizzativo che consente di gestire in modo organico e sistematico la sicurezza dei lavoratori nonché di offrire un modello organizzativo conforme e quanto richiesto dall’art.30 del DLgs 81 avente efficacia esimente della responsabilità amministrativa delle società di cui al decreto legislativo 231/2001.

Area ambiente

  • Assistenza per A.U.A.

  • Registri carico/scarico e formulari d’identificazione del rifiuto

  • Emissioni in atmosfera

  • Acque

  • Impatto Acustico

  • Certificazioni di Qualità

  • Identificazione degli aspetti ambientali ed valutazione della loro significatività.

  • Definizione degli impatti ambientali significativi quali:
    – Emissioni nell’atmosfera
    – Scarichi in acqua
    – Rifiuti solidi o di altro tipo, in particolare rifiuti pericolosi
    – Contaminazione del terreno
    – Utilizzo del terreno, di acqua, di combustibili, di energia, e di altre risorse naturali
    – Scarico di energia termica, rumori, odori, polveri, vibrazioni, ecc.

  • Progettazione di Sistemi di Gestione Ambientale secondo la norma UNI EN ISO 14001

  • Progettazione di Sistemi di Gestione Ambientale finalizzati all’ottenimento della registrazione EMAS del Sito Aziendale

  • Conduzione di Audit Ambientali in accordo ai requisiti espressi dalle norme UNI EN 14010/11/12

  • Progettazione e realizzazione di Sistemi di Gestione Integrati (Ambiente/Qualità/Sicurezza)

Corsi di formazione

Corsi di Sicurezza lavoro e ambiente

durata
Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per Datore di Lavoro Basso/Medio/Alto Rischio (RSPP) 16/32/48
iscriviti
Aggiornamento del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per Datore di Lavoro Basso/Medio/Alto Rischio 6/10/16
iscriviti
Formazione Lavoratori Generale e Specifica Basso/Medio/Alto Rischio 8/12/16
iscriviti
Formazione specifica del Preposto 8
iscriviti
Aggiornamento del Preposto (quinquennale) 6
iscriviti
Antincendio Basso/Medio/Alto Rischio 4/8/16
iscriviti
Aggiornamento Antincendio BassoMedio/Alto Rischio (triennale) 2/5/8
iscriviti
Primo Soccorso Aziende BC 12
iscriviti
Primo Soccorso Aziende A 16
iscriviti
Aggiornamento Primo Soccorso Aziende BC (triennale) 4
iscriviti
Aggiornamento Primo Soccorso Aziende A (triennale) 6
iscriviti
Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza 32
iscriviti
Aggiornamento Del Rappresentante Dei Lavoratori Aziende dai 15 Ai 50 Lavoratori (Annuale) 4
iscriviti
Aggiornamento Del Rappresentante Dei Lavoratori Aziende oltre I 50 Lavoratori (Annuale) 8
iscriviti
Formazione specifica del Dirigente 16
iscriviti
Aggiornamento del Dirigente 6
iscriviti
Formazione Addetto alla conduzione di carrelli elevatori 12
iscriviti
Aggiornamento per addetto alla conduzione di carrelli elevatori 4
iscriviti

Organizziamo inoltre corsi di formazione aziendali su tutte le attrezzature di lavoro relative all’Accordo Stato-Regioni del 22.02.12 e corsi sull’uso dei DPI di III Categoria.

I corsi per la sicurezza sul sono organizzati in collaborazione con Enti di Formazione accreditati.

Effettuiamo anche formazione su argomenti specifici richiesti dall’azienda tra cui DPI III categoria, rischi specifici, stress lavoro-correlato, cadute dall’alto, MAPO, sistema di gestione della sicurezza.

I corsi saranno organizzati in aula al raggiungimento di un minimo di iscritti. Puoi inviare una richiesta di pre-iscrizione, e sarai ricontattato dal nostro staff per definire la data di partenza del corso.

FAQ

La formazione del lavoratore può essere svolta solamente all’interno dell’orario di lavoro oppure anche al di fuori dello stesso e quindi fatta rientrare come “ore di straordinario”?2018-11-12T16:40:47+00:00

L’art. 37 del DLgs. n. 81/08 disciplina l’obbligo del datore di lavoro in merito alla formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti in materia di salute e sicurezza in relazione ai rischi insiti nello svolgimento dell’attività svolta.
Lo stesso art 37, comma 12 del DLgs 81/08 prevede che “la formazione dei lavoratori e quella dei loro rappresentanti deve avvenire, in collaborazione con gli organismi paritetici, ove presenti nel settore e nel territorio in cui si svolge l’attività del datore di lavoro, durante l’orario di lavoro e non può comportare oneri economici a carico dei lavoratori”.

Il periodo di formazione deve comunque essere retribuito; può essere effettuato con “prestazione di lavoro straordinario” soltanto previo accordo tra datore di lavoro e lavoratore.
In caso contrario il lavoratore ha diritto alla formazione in orario di lavoro (non con ore aggiuntive in straordinario).

I carrelli commissionatori con postazione operatore elevabile utilizzati per operazioni di picking sono assimilabili alle PLE (piattaforme di lavoro elevabili) e la formazione applicabile agli utilizzatori degli stessi deve essere quella prevista dall’Accordo del 22/02/2012?2018-11-12T16:39:34+00:00

Premesso che la circolare del MLPS n. 21/2013 al punto 4 ha chiarito che l’elenco riportato nell’allegato A dell’Accordo è esaustivo e non esemplificativo e pertanto l’elenco delle attrezzature non può essere esteso per analogia, ma resta quello definito nell’Accordo, si precisa che i carrelli commissionatori (order picking forklift) non rientrano nella categoria delle PLE, destinate a spostare persone alle posizioni di lavoro da cui possano svolgere mansioni dalla piattaforma di lavoro stessa, che la norma UNI EN 280 definisce come “piattaforma o cabina recintata che possa essere spostata sotto carico nella posizione di lavoro richiesta e dalla quale possano essere eseguite operazioni di costruzione, riparazione, ispezione o altri lavori simili”.

Nei carrelli commissionatori l’operatore può soltanto manovrare le forche e pertanto non sono assimilabili con le attrezzature soggette alla formazione prevista nell’Allegato III. Riteniamo anche che non sia applicabile l’Accordo per “carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo” (Allegato VI). Infatti, la sotto-definizione dell’Accordo relativa a queste attrezzature specifica che sono azionati da operatore a bordo “su sedile”.
Pertanto i carrelli commissionatori, in cui normalmente l’operatore si trova in piedi nella cabina di comando, non rientrano nella definizione dell’Accordo e non sono soggetti nemmeno alla formazione particolare prevista nell’Allegato VI dell’Accordo stesso. Si vuole comunque ribadire che gli artt. 71 e 73 del D.Lgs 81/08 prevedono che le attrezzature, che per il loro impiego richiedono conoscenze e responsabilità particolari in relazione ai loro rischi specifici, siano impiegate esclusivamente da personale dovutamente informato, formato ed addestrato (a prescindere dall’abilitazione).

Siamo una ditta familiare: siamo obbligati a partecipare ai corsi primo soccorso e antincendio?2018-11-12T16:37:26+00:00

I componenti dell’ impresa familiare non sono obbligati a partecipare a corsi di formazione. Ovviamente l’impresa familiare non deve avere dipendenti né essere costituita sotto forma di snc, srl o altre forme societarie.

Solo nel caso di attività al di fuori della sede aziendale, ad esempio lavori in appalto o subappalto, il committente o l’impresa affidataria può richiedere anche nel caso di imprese familiari gli attestati dell’avvenuta formazione per quanto riguarda il primo soccorso.