Merendine confezionate monodose – Vendita nei bar

2017-02-27T16:35:28+00:0019 Febbraio 2016|Notizie|

Nei bar è vietata la vendita di merendine confezionate monodose in confezione sigillata trasparente?

La vendita di questo genere di prodotti è vietata qualora non vengano fornite sull’imballo tutte le informazioni necessarie ai consumatori che le acquistano. Le merendine monodose confezionate ricadono infatti nel novero degli alimenti preimballati destinati al consumatore finale e devono riportare quindi tutta una serie di informazioni, tra le quali, ad esempio, l‘elenco degli ingredienti con gli allergeni in evidenza o la data di preferibile consumo (per citare due tra le più importanti). Queste merendine, inoltre, vengono normalmente vendute in pacchi contenenti un numero prefissato di imballi singoli, sui quali è di solito presente la frase “non vendibile singolarmente” e, quindi, non ne sarebbe consentita la vendita neanche in caso di informazioni riportate in maniera completa. In quest’ultimo caso, infatti, l’unità di vendita da presentare al consumatore è rappresentata dal pacco contenente tutte le merendine, non dalla merendina singola.

merendine confezionate

Fonte: Alimenti & Bevande